Consegna GRATUITA da € 120,00
    altrimenti solo € 8.80 per tutti gli altri ordini in Italia
-9%

Ribeca Perricone DOC Sicilia Firriato

Annata 2014, Rosso fermo, Produttore: Firriato

L’esclusività delle sue uve rende il Ribeca un vino dall’irripetibile carattere. Deciso e ottimo nella sua particolarità, rapisce dal primo istante la curiosità e la gradevolezza di chi ha il privilegio di goderne a piccoli sorsi.

20.30
Prezzo di listino: 22.40 (IVA inclusa)
Descrizione:
Ribeca è il frutto del lavoro pluridecennale di recupero del vitigno reliquia Perricone, di cui Firriato ha selezionato il proprio clone. L’azienda ha creduto nelle qualità di questo vitigno della tradizione viticola siciliana che coltiva nella Tenuta di Pianoro Cuddìa. In quest’area si sono...
Disponibile
+
Ribeca è il frutto del lavoro pluridecennale di recupero del vitigno reliquia Perricone, di cui Firriato ha selezionato il proprio clone. L’azienda ha creduto nelle qualità di questo vitigno della tradizione viticola siciliana che coltiva nella Tenuta di Pianoro Cuddìa. In quest’area si sono riscontrate condizioni pedoclimatiche assai asciutte e ventilate e il Perricone ha trovato le condizioni migliori per esaltarne il carattere. Il clone di Firriato interpreta le caratteristiche varietali di un vitigno, un tempo diffuso, ed oggi quasi scomparso. Il carattere di questa varietà si manifesta con espressioni di notevole eleganza mentre, il microclima di Pianoro Cuddìa favorisce la complessità aromatica delle uve e la concentrazione di sentori intensi ma di assoluta finezza.
Annata:
Annata 2014
Tipologia:
Rosso fermo
Classificazione:
DOC Sicilia
Produttore:
Firriato
Vitigni:
Perricone
Temperatura di servizio:
18° C. circa.
Formato:
0,75 L STANDARD
Affinamento:
10-12 mesi in barriques di rovere francese
Grado alcolico:
14,50% in volume5
Provincia:
Trapani

Nessun giudizio trovato

Aggiungi una nuova recensione

Altri prodotti che ti potrebbero interessare

I clienti hanno comprato anche .....

Produttore

La Cantina Firriato ha inizio nei primi anni anni 80. La passione enologica di Salvatore Di Gaetano viene attratta da un luogo particolare, la contrada del Firriato, nell’agro straordinario della città di Trapani, un territorio agricolo segnato profondamente dalla coltivazione della vite e dalla cultura del vino, posto tra il mare, bellissimo, della costa trapanese e la rocca, maestosa, dell’antica città di Erice. Sono gli esordi di un giovane imprenditore, innamorato della sua terra e che a questa terra guarda con occhi nuovi, intravedendo le potenzialità di crescita e di sviluppo di un territorio viticolo d’eccellenza come è quello delle valli trapanesi, ancora però non espresse con il necessario impegno e il giusto approccio produttivo. Si parte dal vigneto, dai primi impianti di Nero d’Avola, Catarratto e Ansonica, condotti con lo scrupolo di una viticoltura moderna centrata su un concetto nuovo di qualità del vino che ha il suo primato proprio nel vigneto e nella sua gestione agronomica.

Resta aggiornato

Inserisci tuo indirizzo e-mail per ricevere offerte speciali e promozioni.